Tassa di soggiorno

L’imposta (€ 0,50 a persona) è corrisposta per ogni pernottamento in alloggio o piazzola fino ad un massimo di n. 10 pernottamenti consecutivi.

ART. 5 - ESENZIONI

Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno:

a) i minori fino al 10 anno di età;

b) i portatori di handicap al 100 %;

c) gli eventuali accompagnatori dei soggetti con invalidità al 100 %, in ragione di un accompagnatore per soggetto.

ART. 5 - RIDUZIONI

Sono altresì previste le seguenti riduzioni ed esenzioni dell’imposta di soggiorno:

a) per le famiglie numerose, è prevista l’esenzione per il terzo figlio minorenne e oltre, ed una riduzione del 50% per l’intero nucleo familiare, fino al secondo figlio se minorenne;

b) l'imposta viene ridotta del 50% a chi soggiorna dal 1° maggio al 31 maggio.